“La settima onda” 👓

Brano tratto dal romanzo di Daniel Glattauer.

“Leo, non credere che io sia l’incarnazione dell’infelicità. Sono abituata al mio corsetto. Mi sostiene e mi protegge. Devo solo far attenzione che, un giorno o l’altro, non mi soffochi”.

👓

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...