“Alla fine di un’infanzia felice” 👓

Brano tratto dal romanzo di Gian Mario Villalta.

“Scrivere è diverso, siamo noi stessi che facciamo cassa di risonanza a quello che diciamo, immaginando, soprattutto sperando di far vibrare anche le corde di chi ci leggerà”.

👓

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...